Perchè vendere l’oro

Nessun commento ancora

Se hai dell’oro usato che vuoi vendere, potresti chiederti qual è il momento migliore per farlo. Vendere oro usato può essere un modo per ottenere un guadagno extra o per liberarsi di oggetti che non usi più. Tuttavia, non è sempre facile capire quando conviene vendere l’oro e a chi rivolgersi per avere una valutazione corretta e trasparente.

In questo post, ti daremo alcuni consigli su come e quando vendere oro usato, basandoci sulle informazioni che abbiamo trovato sul web . Speriamo che ti siano utili per fare la scelta giusta e ottenere il massimo dal tuo oro.

Come vendere oro usato

Prima di tutto, devi sapere che esistono due tipi principali di oro che puoi vendere: l’oro usato e l’oro da investimento. L’oro usato è quello sotto forma di gioielli, mentre l’oro da investimento è quello sotto forma di lingotti o monete. Questi due tipi di oro hanno delle differenze sia dal punto di vista della purezza che dal punto di vista fiscale.

L’oro usato non è mai puro al 100%, ma ha un titolo che indica la percentuale di oro presente nella lega. Il titolo più comune è 18 kt o 750, che significa che su 1000 parti di metallo, 750 sono di oro e le altre sono di altri metalli. L’oro usato è soggetto a IVA quando lo acquisti, ma non devi pagare nessuna tassa quando lo vendi, se non conservare il documento di vendita ai fini dell’antiriciclaggio.

L’oro da investimento invece deve avere una purezza superiore ai 995 millesimi se è sotto forma di lingotto e superiore ai 900 millesimi se è sotto forma di moneta. Inoltre, le monete devono essere state coniate dopo il 1800, aver avuto corso legale nel paese di origine e avere un prezzo che non superi dell’80% il valore dell’oro sul mercato libero. L’oro da investimento è esente da IVA quando lo acquisti, ma devi pagare una tassa del 26% sulla plusvalenza (la differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto) quando lo vendi.

Per vendere oro usato o da investimento, devi rivolgerti a un operatore autorizzato dalla Banca d’Italia, che possa garantirti una valutazione corretta e sicura. Puoi scegliere tra diverse opzioni, come i compro oro, le banche, le gioiellerie o i siti online specializzati. Ogni opzione ha dei pro e dei contro, quindi devi valutare bene in base alle tue esigenze e alle tue preferenze.

Quando vendere oro usato

Dopo aver capito come vendere oro usato, devi decidere quando farlo. Questo dipende da due fattori: il prezzo dell’oro e la tua necessità. Il prezzo dell’oro varia ogni giorno in base alla domanda e all’offerta sul mercato internazionale e ai fattori geopolitici ed economici che influenzano la fiducia degli investitori. Puoi consultare il grafico dell’andamento dei prezzi dell’oro sul nostro sito per avere un’idea della tendenza attuale.

In generale, si può dire che il prezzo dell’oro tende a salire nei periodi di crisi e di incertezza economica, quando gli investitori cercano una forma di risparmio sicura e stabile. Al contrario, il prezzo dell’oro tende a scendere nei periodi di crescita e di ottimismo economico, quando gli investitori preferiscono altre forme di investimento più redditizie e rischiose.

Tuttavia, non esiste un momento perfetto per vendere l’oro, perché il mercato è imprevedibile e può cambiare da un giorno all’altro.


Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.